News del mese aprile, 2006

19 aprile 2006

La nuova era del web

La nuova era del webIl World Wid e

Web, creato nel 1989 al CERN di Ginevra da Tim Berners-Lee, sta per raggiungere la maggiore età. Eppure, nonostante il successo di massa ottenuto dalla seconda parte degli anni ‘90 in poi, infrastruttura e modalità di interazione sono cambiati ben poco in questi 18 anni. Ultimamente, però, si sta affacciando una nuova concezione di web, che racchiude in un termine generico siti e piattaforme che presentano approccio e tecnologie innovative: il Web 2.0.
Come ben illustrato nella corrispondente voce di wikipedia, si utilizza il termine Web 2.0 per indicare una serie di siti web con interfaccia, facilità e velocità d’uso tali da renderli simili alle applicazioni tradizionali che gli utenti sono abituati a installare nei www.dudat.it.ebozavr.com propri computer. Il Web 2.0 fa quindi abbondante ricorso a javascript in combinazione con XML (utilizzando la tecnologia nota anche con il nome AJAX), si serve di una linea grafica semplice e facilmente navigabile, è normalmente integrato con piattaforme di blogging o di gestione dei contenuti (CMS) e prevede una gestione semantica dei contenuti. I siti che corrispondono a questi criteri consentono quindi un’esperienza di navigazione di alto livello, più dinamica e interattiva, che coniuga semplicità e piacevolezza a potenza e funzionalità. I siti corrispondenti ai canoni del web 2.0 sono molti, a partire da Google (e da tutti i suoi servizi aggiuntivi, come Gmail e Google Calendar), fino a Flickr, Firefox, Writely, Del.icio.us e molti altri.


Per ulteriori dettagli si veda la voce in inglese di wikipedia, l’articolo di O’Reilly What is web 2.0, e il post di duDAT sulla tecnologia AJAX.
duDAT progetta e realizza siti che rientrano a pieno titolo tra i parametri di web 2.0: linea grafica chiara e facilmente navigabile, supporto di piattaforme di blogging, realizzazione di funzionalità dinamiche e avanzate.

Per saperne di più sulle offerte di duDAT per il web 2.0, scrivici una mail.